BOX I GRANDI BIANCHI

Marina Cvetic Trebbiano d’Abruzzo DOC Riserva 2018, Marina Cvetic Montepulciano d’Abruzzo DOC Riserva 2017

150,00

Purchase this product now and earn 150 Punti!

Quantity:

Categories: , Tag:

Description

Prodotti per la prima volta nel 1991, i bianchi della linea Marina Cvetic hanno fatto la storia dell’enologia abruzzese, con il loro stile inconfondibile e voluttuoso, ispirato ai grandi Chardonnay di Borgogna.

Chardonnay Colline Teatine IGT Marina Cvetic
Primo vitigno internazionale impiantato da Gianni Masciarelli in Abruzzo a metà degli anni Ottanta, a dimostrazione che il suo Abruzzo avrebbe potuto sostenere la sfida dei grandi cugini d’Oltralpe. Prodotto dai vigneti di San Martino sulla Marrucina, a ridosso della Majella, risente della potente influenza di mare e montagna che contribuiscono alla piena maturità fenolica dell’uva. Al naso, risalta per le note estremamente pronunciate di cagliata di limone, spezie, gelsomino, scorza di guava, vaniglia e chiodi di garofano. E’ sapido e quasi burroso al palato, con frutta tropicale carnosa che crea un vero senso di consistenza. Un’importante acidità guida verso il lungo finale. Un vino da tenere in cantina o bere subito.

Trebbiano d’Abruzzo DOC Riserva Marina Cvetic
Simbolo della nobile tradizione vitivinicola abruzzese, il Trebbiano d’Abruzzo trova nell’affinamento in barrique di rovere francese voluto da Gianni Masciarelli la palestra ideale per sviluppare personalità e carattere sensazionali. Dai vigneti delle colline teatine a Bucchianico, ai piedi di maestosi calanchi, si ottengono uve di grande equilibrio e concentrazione, vinificate in modo rigoroso grazie all’alta densità d’impianto e alla bassissima resa per ettaro, alla raccolta manuale e alla macerazione a basse temperature. Vino originale e di carattere, è pensato per occupare un posto di riguardo nel gotha dei bianchi italiani. Giallo dai riflessi dorati, rivela al naso grande eleganza, con sentori di frutti tropicali, frutta gialla matura, spezie e miele d’acacia. Al palato mostra una progressione da fuori classe, ben supportata da un’acidità vivace e un bouquet di grande persistenza: un vino che sorprende e affascina per struttura, complessità, profondità aromatica e prospettive di longevità.

Perfetto per accompagnare formaggi stagionati, primi a base di pesce, funghi e tartufi, risotti alla marinara, ottimo anche con secondi piatti di pesce al forno o grigliato e carni bianche.