Marina Cvetic Syrah Colline Pescaresi Igt 2019 - Masciarelli

Prezzo scontato€24,90

Le origini del vitigno Syrah sono remote e controverse. C’è chi ritiene che abbia origini in Persia, presso la città di Shiraz, e chi lo colloca tra l’Anatolia e il Medio Oriente facendo risalire la sua comparsa in Europa all’imperatore Marco Aurelio che, di ritorno dall’Egitto, avrebbe consentito l’impianto a Siracusa. Di certo c’è che il Syrah si è ben ambientato nella Valle del Rodano, in Francia, ed è tornato in Italia solo ai primi dell’Ottocento, acclimatandosi in Sicilia, Toscana e nelle regioni del Centro-Sud. Il Syrah Colline Pescaresi IGT Marina Cvetic proviene da un unico vigneto impiantato sette anni fa a Loreto Aprutino, nell’entroterra pescarese, su terreni argillosi a forte componente sabbiosa situati a 350 metri sul livello del mare. Il vitigno Syrah ha trovato nelle caratteristiche climatiche di questo spicchio d’Abruzzo le condizioni ottimali per esprimere la sua vigoria e conferire alle uve un potenziale da interpretare e sviluppare. Vinificato in vasche di acciaio inox, il Syrah Colline Pescaresi IGT Marina Cvetic affina per 12 mesi in barrique di rovere francese per poi completare l’affinamento riposando in bottiglia per altri 12 mesi.
Il risultato è un vino di un impenetrabile colore rosso rubino con un’unghia violacea e brillante, che prelude alla sua scalpitante giovinezza. Intriga al naso, con sentori di piccoli frutti rossi e neri, pepe nero e cioccolato. Come nella migliore tradizione di questo vitigno internazionale, al palato risulta tannico e di buon corpo, discretamente alcolico.

Tipologia:

Vino Rosso

Annata:

2019

Abbinamenti:

Secondi di terra, Selvaggina

Vitigno:

Syrah

Temperatura di servizio:

14-16° C.

Formato:

0.75

Ordine minimo 6 unità

Dettagli aggiuntivi

Masciarelli Tenute Agricole nasce nel 1981 dall’intuito imprenditoriale di Gianni Masciarelli, figura simbolo del panorama enologico italiano e protagonista dell’affermazione della vitivinicultura abruzzese moderna. Cuore pulsante della cantina è San Martino sulla Marrucina, in provincia di Chieti, e conta vigneti e uliveti di proprietà nelle 4 province abruzzesi.
Prima annata di produzione2014.
Numero di bottiglie prodotte5.000/7.000.
Comune di produzione e altimetria del vignetoLoreto Aprutino (Località Cocciapazza), 350 m s.l.m.
TerrenoArdesia, argille ricche di sabbia.
Età delle viti10 anni.
Resa10.000 - 12.000 kg.
AllevamentoGuyot semplice.
Densità di impianto6.500 ceppi per ettaro.
VendemmiaFine settembre.
VinificazioneFermentazione in vasche di acciaio inox.
AffinamentoIn barrique di rovere francese per 12 mesi, in bottiglia per 12 mesi.